25 novembre 2011 - Rovigo, Cultura

I Dire Straits alla cena di Natale

Un evento di gala per aprire le festività

Una cena di gala darà il via ufficiale alle iniziative di Natale. Lo ha annunciato questa mattina, l’assessore al Commercio, eventi e manifestazioni, Matteo Zangirolami, spiegando che si tratta di un evento speciale volto a raccogliere fondi proprio le manifestazioni di dicembre. Domenica 4 dicembre il centro Le Torri ospiterà la serata con ospiti d’eccezione, i Dire Straits, che si esibiranno con alcuni tra i loro più famosi brani. I posti disponibili sono 400 e possono partecipare, oltre ai rappresentanti delle varie attività commerciali, anche i cittadini che lo desiderino. Il costo è di 100 euro.

Per informazioni telefonare al 348/2855276 oppure all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune. Tel. 0425/206232-222.

Tra le iniziative in programma per le festività natalizie, vi sono le luminarie in centro, grazie anche al contributo di Camera di commercio e Confesercenti, l’albero di Natale in piazza Vittorio Emanuele II e due in piazza Matteotti e tante altre che saranno illustrate nei prossimi giorni. Il sindaco Bruno Piva ha ringraziato le associazioni e i commercianti per la collaborazione e l’assessore Zangirolami che ha già dimostrato durante l’estate di aver avuto coraggio nel pensare, in un periodo economicamente critico come questo, a soluzioni alternative per cercare di tenere “viva” la città.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.