10 ottobre 2011 - Economia & Lavoro

Legacoop alla marcia per il lavoro

Il 15 ottobre la marcia per il sostegno alle imprese e per il lavoro di tutti

Legacoop ha condiviso la promozione della marcia per il sostegno alle imprese e per il lavoro di tutti, ha condiviso il documento che è stato redatto di concerto con le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali aderenti all'iniziativa e sarà puntualmente presente alla marcia del 15 ottobre prossimo.
Lo spiega il presidente di Legacoop Rovigo, Andrea Donzelli. “Si vuole in questo modo fare chiarezza sulla posizione della nostra associazione non senza sottovalutare alcuni “inciampi” dei giorni scorsi da parte di alcuni tra i promotori che si vogliono leggere dovuti solamente all'urgenza di concretizzare l'iniziativa. Abbiamo deciso di superare di slancio il momento perché il disagio che ne è conseguito è sicuramente meno importante rispetto la posta in palio e lo spirito delle motivazioni di base a questa iniziativa che abbiamo condiviso”.
Legacoop, tramite i propri rappresentanti nazionali di Alleanza delle Cooperative Italiane che rappresentano tutto il mondo delle cooperative, ha sottoscritto il Progetto per le Imprese per l'Italia dello scorso 30 settembre con Confindustria, Rete Imprese Italia, Abi e Ania.
La marcia del 15 ottobre va proprio nella stessa direzione, ovvero ad “un contributo propositivo verso i nostri rappresentanti politici che appaiono in difficoltà a progettare il nostro futuro e, prima ancora, tutelare la nostra sopravvivenza”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.